L'aceto balsamico più costoso del mondoInnanzitutto, un balsamico non può essere giudicato in termini di qualità solo dal prezzo. Dopo aver assaggiato circa 60 diversi Aceti Balsamici Tradizionali, Rolf Merkle conclude nel suo libro dedicato al balsamico che il miglior balsamico non è in vendita. Il motivo è che il balsamico si riduce continuamente per evaporazione nel corso dei decenni e, dopo questo periodo di maturazione, è disponibile solo in quantità molto ridotte. Questa goccia molto particolare viene gustata solo in occasioni speciali, come la nascita di un bambino o un matrimonio nella cerchia più stretta. Alcune delle antiche famiglie di acetai della regione di Modena e Reggio Emilia hanno botti che appartengono alla famiglia da oltre 150 anni e sono curate come se fossero i loro figli. La maggior parte di questi barili nobili ha anche ricevuto il proprio nome dalle famiglie nel corso degli anni.

Oltre ai tesori di famiglia, ci sono anche le botti vincitrici del Palio di San Giovanni a Spilamberto. Si tratta di un evento annuale a cui partecipano fino a 1.500 partecipanti del territorio modenese, che permettono a una giuria di esperti di scegliere il miglior Aceto Balsamico Tradizionale. Il SuperPalio si svolge ogni 10 anni. Lì, il Super Aceto Balsamico Tradizionale viene scelto tra i vincitori del Palio con i loro Aceti Balsamici Tradizionali. Infatti, è possibile acquistare una bottiglia di Aceto Balsamico Tradizionale di questo tipo. Di norma, però, non via internet, ma solo direttamente in loco dall’acetaia del vincitore. Se riuscite a convincere un produttore di aceto a regalarvi una bottiglia della preziosa goccia, i prezzi variano da 400 a 1800 euro per 100 ml. Il Tradizionale più costoso sarebbe stato venduto all’asta al Teatro Comunale di Modena l’ultimo giorno di Gusto Balsamico per 1800 euro per 100 ml. Se siete interessati ad una bottiglia di questo tipo, non esitate a scrivermi – cercherò di organizzare una bottiglia per voi, utilizzando i contatti a mia disposizione!

Un buon marketing può anche far salire il prezzo di un Aceto Balsamico. Perché non deve essere sempre un Tradizionale quando si parla di prezzo. Leonardo ha un Balsamoro di circa 150 anni, un gioco di parole tra balsamico e oro. Viene venduto in una confezione tempestata di gemme Swarovski e costa 900 euro / 50ml, o 1800 euro / 100ml. Questo lo rende il balsamico più costoso che ho visto finora sul mercato. I 100 euro per 100 ml di un eccellente Tradizionale extravecchio nel mio negozio sembrano quasi a buon mercato. Il nostro balsamico più costoso è attualmente il centenario della riserva di famiglia di Villa San Donnino. Il costo è di 499,00 EUR / 100 ml. Questo corrisponde a un prezzo di 4999,- / litro ed è paragonabile al prezzo di un whisky di 50-60 anni.

Se doveste acquistare una bottiglia di Balsamoro Diamond 150 in questo negozio italiano, fatemi sapere se e come l’avete assaggiata.